Bitecoin » Trading algoritmico di criptovaluta e i suoi vantaggi per i professionisti

Share This Post

Bitcoin / Blockchain

Trading algoritmico di criptovaluta e i suoi vantaggi per i professionisti

Gli algoritmi sono ampiamente utilizzati nel trading tradizionale. Dagli anni ’80 i mercati azionari integrano strumenti digitali automatizzati per facilitare l’esperienza degli operatori.

Oggi, secondo il JPMorgan, il 90% delle negoziazioni di azioni è basato su algoritmi. È ovvio: le macchine sono molto più brave nel monitorare i tassi 24/7 ed eseguire operazioni swift. Come sai, il tempo di reazione conta molto.

Ma per quanto riguarda lo spazio della criptovaluta? Essendo ancora più dinamico e ininterrotto rispetto agli scambi tradizionali, questo settore deve affrontare una serie di preoccupazioni legate all’automazione. Quali sono i motivi? Come funziona il trading in algoritmi quando si tratta di criptovaluta? Quali sono i pro e i contro di questo approccio per gli operatori esperti del mercato? Cerchiamo di capirlo.

Le tre facce del trading automatico

In breve, trading algoritmico o automatizzato significa eseguire operazioni utilizzando un software appositamente programmato. La maggior parte dei trader professionisti ha determinati piani o strategie, ad esempio aprire una posizione lunga quando BTC è inferiore a $10,000, impostare uno Stop Loss a $9,500 e realizzare profitti superiori a $11,000. Questa e altre strategie sono algoritmi che un utente può inserire nel programma per automatizzare l’esecuzione.

Il trading su criptovalute con algoritmi si compone di tre aspetti principali:

Bot automatizzati.
Terminali basati su API.
Soluzioni ibride.

Inoltre, ci sono algoritmi moderni basati sull’apprendimento automatico e l’IA. Questi forniscono un trading predittivo il che significa che gli utenti non devono creare strategie specifiche per entrare nei mercati ma dovrebbero, invece, sviluppare o acquistare una soluzione preprogrammata addestrata sui Big Data. Nonostante il potenziale redditizio, le reti neurali sono ancora agli albori.

Diamo un’occhiata alle tre opzioni di trading principali con algoritmi.

Bot

L’approccio più famoso si basa su programmi automatizzati che fanno trading al posto dell’utente. I bot si connettono agli scambi di criptovalute utilizzando le chiavi API, monitorano le condizioni del mercato ed eseguono gli ordini una volta soddisfatta la condizione richiesta. Di solito, ogni bot è progettato per uno scambio specifico e una coppia di monete, ma ci sono anche strumenti universali.

In definitiva, ci sono due tipi di bot:

Preimpostati. Gli algoritmi sono nascosti e gli operatori non possono modificarli. In questo caso, gli sviluppatori forniscono informazioni eccessive sulle condizioni di trading.
Personalizzabili. Gli utenti possono modificare o impostare le proprie strategie di trading mentre il bot le mette in atto. Spesso, questi programmi richiedono buone capacità di programmazione.

Inoltre, questi algoritmi si differenziano per le strategie utilizzate: per operazioni lunghe o brevi, per trading di tendenza o day trading, per scalping, per arbitraggio, ecc. Blockonomi ha una guida completa dedicata ai bot crittografici, alle loro differenze, vantaggi, svantaggi ed esempi di utilizzo. Si prega di consultarla per trovare alcuni esempi di soluzioni.

Terminali

A differenza dei bot focalizzati sull’automazione ma che funzionano solo con uno o pochi scambi, i terminali crittografici optano per la soluzione contraria. Queste piattaforme usano anche le chiavi API ma si collegano a dozzine di scambi contemporaneamente. Consentono agli utenti di fare operazioni veloci accedendo a diversi mercati da un unico posto. Inoltre, i trader possono accedere ad altri strumenti come tracker di monete, gestori di portafoglio, ecc.

Un’altra caratteristica distintiva dei terminali si basa sulla funzionalità estesa. Mentre anche i principali mercati come Binance e BitMEX offrono solo ordini di base, i terminali supportano funzioni avanzate: Trailing Stop, operatori logici, ordini nascosti e altro ancora. Se sei interessato a questo tipo di soluzione, dai un’occhiata a Superorder, Kattana o Crypto Terminal. Assicurati di fare i dovuti controlli prima di pagare per qualsiasi servizio.

Piattaforme ibride

Infine, ci sono sistemi che combinano le caratteristiche di terminali e i bot. Significa che supportano il trading automatizzato in diversi mercati riuniti sotto lo stesso tetto. Di norma, i sistemi ibridi sono i più potenti ma richiedono solide competenze da parte degli sviluppatori. Ecco perché sono ancora rari e preziosi per i trader di criptovalute.

Il già menzionato Superorder ne è un esempio brillante. Il team ha iniziato con la creazione di un semplice terminale di trading crittografico basato su API ma ha aggiunto funzionalità di automazione. Ad esempio, gli utenti possono costruire le proprie strategie e metterle in atto su scambi collegati. Inoltre, Superorder supporta i bot preimpostati che non richiedono affatto strategie di progettazione.

Principali vantaggi degli algoritmi

L’automazione può portare l’esperienza di trading a un nuovo livello. Nello specifico, potresti essere interessato ai vantaggi chiave per i trader professionisti:

Senza errori e senza emozioni. Una macchina è un esecutore perfetto, manca di creatività in senso buono, quindi non può allontanarsi dal piano predefinito. Inoltre, i sistemi ad algoritmi riducono vari errori relativi a importi o monete errati.

Funzionalità estesa. Un terminale crittografico è una scelta praticabile se si desidera trovare nuove soluzioni. Con ordini avanzati, è più facile definire strategie elaborate. Allo stesso tempo, avere tutti gli strumenti in un unico posto aiuta a concentrarsi sul processo.
Più tempo per analisi e/o riposo. I bot e le soluzioni ibride con algoritmi si occupano di mansioni di routine come controlli dei tassi e trade. Pertanto, un professionista può dedicare più tempo e risorse alla ricerca di mercato o al tempo libero.

Velocità quasi istantanea. Rispetto ai trader comuni, bot e terminali sono molto più veloci. Sono in grado di fare operazioni in millisecondi perché riescono a cogliere il prezzo desiderato o a completare l’ordine. È impossibile superarli senza altre macchine.
Possibili problemi e insidie

Beh, il trading con algoritmi può rivelarsi estremamente redditizio nelle mani di un esperto. È senza dubbio un vantaggio per i professionisti, ma ci sono alcuni svantaggi di cui dovresti essere a conoscenza:

Necessità di manutenzione. Spesso gli utenti affittano un bot e se ne dimenticano. Gli algoritmi non funzionano in questo modo a causa dell’alta volatilità del mercato. Quindi, ricorda di controllare regolarmente le strategie per ottimizzarle o acquistare altri bot.

Truffe e frodi. Purtroppo, ci sono aziende che tradiscono gli utenti. Per evitare problemi, conduci un’attenta ricerca e utilizza sistemi ad algoritmi che offrono una prova gratuita. In questo modo ti assicuri efficienza e affidabilità.

Problemi tecnici. Finché bot e terminali interagiscono con scambi centralizzati, sono vulnerabili a disconnessioni, hackkeraggio e perdite di dati. Ricorda che, per ora, un software affidabile al 100% è solo un sogno.

Le soluzioni algoritmiche e, in particolare, i servizi predittivi di nuova generazione possono rimodellare l’intero layout del trading. Quando (e se) gli umani diventeranno una minoranza, non riusciranno ad avere successo nel mondo delle macchine. Anche ora, gli analisti di Bloomberg collegano l’ascesa dei mercati delle criptovalute con una maggiore popolarità di algoritmi.

È impossibile prevedere il futuro delle criptovalute. Ma il trading con algoritmi ha prospettive brillanti per rimanere. È quasi indispensabile per i trader professionisti attivi, quindi assicurati di provare uno dei progetti citati. Buona fortuna!

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Dichiarazione di non responsabilità: le seguenti informazioni non possono essere considerate consigli di trading o di investimento. Si prega di considerare i rischi del mercato delle criptovalute e le potenziali perdite. Tuo il denaro, tua la responsabilità. 

Share This Post

Leave a Reply