Bitecoin » Bytecoin esce dall’hard Fork e pubblica supporto all’App Ledger Nano S

Share This Post

Bytecoin / Exchanges

Bytecoin esce dall’hard Fork e pubblica supporto all’App Ledger Nano S

Bytecoin appena uscito dal loro recente hard fork ha pubblicato un protocollo su Ledger Nano S che i suoi utenti possono seguire per rendere disponibile il supporto del wallet hardware.

Il protocollo è stato scritto appositamente per Ledger Nano S e funziona sull’app Bytecoin Desktop.

  • bytecoin-bcn
    Bytecoin
    $0.00051 -14.77%24H
  • Il team di Bytecoin ha lavorato per rendere i portafogli hardware un’opzione di archiviazione per la propria comunità già da qualche tempo. All’inizio di quest’anno il team ha annunciato che Bytecoin aveva implementato il supporto hardware iniziale, che avrebbe avuto effetto dopo l’hardfork.

    Il progetto era importante per gli sviluppatori di Bytecoin perché la sua implementazione era considerata un’ulteriore possibilità di utilizzo e sicurezza.

    Per fare in modo che ciò accada, la struttura del portafoglio della piattaforma Bytecoin è stata modificata per allinearsi allo standard BIP-32, il modello utilizzato per i portafogli deterministici gerarchici.

    Con i portafogli HD gli utenti di Bytecoin potranno utilizzare un pezzo di dati crittografici per creare chiavi corrispondenti per più criptovalute e ripristinare l’accesso a tutti i loro fondi.

    Con i portafogli HD che si uniscono alla piega, il supporto iniziale per lo storage del portafogli hardware è rientrato nell’orbita della comunità Bytecoin. In questa fase è possibile il report al supporto del portafoglio hardware tramite l’implementazione manuale.

    L’App Bytecoin su Ledger Nano S

    Il team di Bytecoin ha fornito una serie di istruzioni dettagliate per seguire in dettaglio come creare l’app Bytecoin su Ledger e creare un file wallet supportato sulla piattaforma.

    Una volta implementati, gli utenti di Bytecoin possono utilizzare Ledger Nano S con tutti i suoi vantaggi in termini di sicurezza come mezzo normale per archiviare e inviare le proprie risorse. Le istruzioni per la compilazione manuale possono essere trovate sul blog Bytecoin.

    Una volta raggiunto, Bytecoin CMO Jenny Goldberg ha aggiunto:

    “La sicurezza è una preoccupazione centrale sia per gli sviluppatori che per la comunità qui a Bytecoin, quindi siamo lieti di essere stati in grado di migliorare la sicurezza della nostra piattaforma con l’aggiunta del supporto iniziale del portafoglio hardware”.

    A proposito di Bytecoin

    Bytecoin è stato originariamente lanciato nel 2012 come la prima criptovaluta orientata alla privacy basata sulla tecnologia CryptoNote . Dal suo concepimento, Bytecoin ha lavorato per posizionarsi come una piattaforma che ricompone le strutture di commercio a favore dell’individuo.

     Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

    Cosa ne pensi dell’App Bytecoin Desktop supportata da Ledger Nano S? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

    Share This Post

    Leave a Reply