Bitecoin » CheapAir.com aggiunge Litecoin e Dash come opzioni di pagamento per i viaggiatori

Share This Post

Dash / Litecoin

CheapAir.com aggiunge Litecoin e Dash come opzioni di pagamento per i viaggiatori

La prima agenzia di viaggi al mondo ad accettare bitcoin ha annunciato che sta accettando Litecoin, Dash e BCH come pagamento per prenotazioni di voli e hotel, diventando il primo a farlo.

Nel 2013, l’agenzia di prenotazioni di viaggi online CheapAir.com ha preso la decisione senza precedenti di diventare la prima agenzia di viaggi online negli Stati Uniti per consentire ai turisti di pagare per i loro voli e gli hotel con bitcoin. Ora, sta facendo un passo in più rivelando che è di accettare tre altcoin nel mercato che compongono i primi 15.

Con oltre 1.600 criptovalute, 1.300 delle quali hanno un valore di capitalizzazione di mercato, secondo CoinMarketCap, l’interesse per il settore continua a crescere. Di conseguenza, i titolari di altre valute sono desiderosi di usarli per gli acquisti di tutti i giorni.

“In questo momento siamo nelle prime fasi, ma su CheapAir.com vediamo un futuro in cui i viaggiatori e le agenzie di viaggio accettano più le valute digitali e uno in cui le tecnologie blockchain giocano un ruolo più importante nei pagamenti da parte dei consumatori e dei nostri partner commerciali, “Ha dichiarato Jeff Klee, CEO e fondatore di CheapAir.com, a CoinJournal.

Anche se il bitcoin rimane la criptovaluta numero uno, i problemi continuano ad affliggerlo, impedendogli di catapultarsi nel mainstream. Questi includono problemi di scalabilità e velocità di transazione lente . Di conseguenza, e in risposta alle richieste dei clienti, l’agenzia di prenotazione viaggi ha esaminato Litecoin, Dash e BCH, tutti i quali ritenevano promettenti una migliore trasferibilità rispetto al bitcoin, con tempi di transazione più rapidi e / o commissioni più basse.

“I nostri clienti di criptovaluta tendono a essere molto chiari su ciò che vogliono, qualcosa che apprezziamo molto”, ha detto Klee. “Negli ultimi sei mesi abbiamo assistito a un enorme aumento del numero di clienti che richiedevano valute alternative, quindi abbiamo lavorato sodo per integrare i tre più richiesti.”

Klee riconosce che le sfide sono coinvolte quando si tratta di accettare le valute digitali per conto di compagnie aeree e fornitori di alberghi che insistono per essere pagati in valute legali. Klee aggiunge, tuttavia, che hanno già “messo a punto le tubature per fare in modo che i pagamenti in moneta digitale funzionino perfettamente per i nostri clienti e fornitori”.

“Questo ha reso l’aggiunta di Litecoin, liquidità bitcoin e Dash uno sforzo relativamente minore per il nostro team di sviluppo, ma un enorme vantaggio per i nostri clienti criptati”, ha aggiunto.

Nel mese di aprile, CheapAir.com ha annunciato che stava cambiando i processori di pagamento bitcoin a causa di un cambio di servizio con lo scambio di criptovaluta Coinbase. Nell’annuncio, la società ha affermato che lo scambio con sede a San Francisco “non supporterà più soluzioni” di custodia “per i commercianti e sta rimuovendo un certo numero di strumenti e funzionalità su cui ci basiamo per accettare bitcoin dagli acquirenti di CheapAir.com.”

Ha aggiunto che una possibile soluzione risiede nel processore di pagamenti bitcoin BitPay; tuttavia, mentre l’agenzia ha dichiarato che l’integrazione era in gran parte completa, non prevede una transizione graduale come si pensava in precedenza.

“La nostra unica preoccupazione è che BitPay non supporta i” portafogli di protocollo non di pagamento “(portafogli che non sono conformi a BIP-70)”, si legge nell’avviso. “Quindi se non hai un portafoglio compatibile, dovresti averne uno e usarlo come fase intermedia per il tuo pagamento bitcoin.”

Share This Post

Leave a Reply