Bitecoin » UNICEF vuole che i donatori si uniscano a Monero per i bambini svantaggiati

Share This Post

Bitcoin / Monero / News

UNICEF vuole che i donatori si uniscano a Monero per i bambini svantaggiati

Il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) ha lanciato un sito che consente agli utenti di estrarre la criptovaluta – aiutando a raccogliere fondi per i bambini svantaggiati lasciando i loro browser aperti su una pagina web. IT News, la filiale australiana dell’ente benefico afferma che il suo nuovo sito, denominato HopePage, “permetterà agli australiani di fornire aiuto e speranza ai bambini vulnerabili semplicemente aprendo la pagina mentre sono online”.

La pagina esegue il codice sviluppato utilizzando l’API Coinhive, consentendogli di estrarre fondi nella criptovaluta Monero.

Tuttavia, poiché un numero di estensioni del browser di blocco degli annunci comunemente utilizzate limita automaticamente i codici delle API di Coinhive, Unicef ​​dice che molti utenti dovranno disabilitare manualmente i blocchi degli annunci su HopePage per aiutare i fondi di beneficenza a raccogliere fondi.

Secondo quanto riportato da iT News, Tony Andres Tang, responsabile del coinvolgimento e dei contenuti digitali di Unicef ​​Australia, ha spiegato: “Alcuni inserzionisti bloccano la sceneggiatura. Tuttavia chiediamo che le persone che cercano di donare disabilitino questo per il nostro sito web. Anche se ha il potenziale di limitare alcuni utenti, stiamo ancora catturando nuovi segmenti di pubblico che altrimenti non saremmo in grado di raggiungere “.

All’inizio di quest’anno, l’UNICEF ha lanciato un altro programma di raccolta fondi, chiamato Game Chaingers , destinato a contribuire al finanziamento dei bisogni di protezione dei bambini siriani. Usa il mining di criptovaluta come metodo per raccogliere fondi senza chiedere donazioni monetarie.

Game Chaingers e HopePage non sono gli unici programmi di beneficenza in cui è coinvolta la tecnologia blockchain. L’ Associazione dei Programmi di Impiego della Comunità per i senzatetto, con sede a New York, impiega la blockchain per potenziare le persone senza fissa dimora . Inoltre, la carità per i diritti umani Restless Beings sta usando la tecnologia per fornire identità ai rifugiati Rohingya apolidi e perseguitati. Dal 2016, il Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite ha utilizzato il suo sistema di consegna degli aiuti basato su blockchain chiamato “Building Blocks” per fornire assistenza a più di 10.000 rifugiati siriani. Bithope è una piattaforma di raccolta fondi online che consente ai visitatori di donare a una varietà di enti di beneficenza con bitcoin. Blockchain per sempre è un think tank internazionale organizzato attorno allo scopo di esplorare come la blockchain può essere sviluppata al meglio “per il bene dell’umanità, della società, dell’economia e del nostro ambiente”.

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID:  17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin
0

Share This Post

Leave a Reply