in

Bloccare i call center con i nuovi strumenti di Android. Ecco come

Google testa le nuove funzioni per consentire agli utenti a riconoscere in automatico le chiamate dei call center

Bloccare i call center con i nuovi strumenti di Android. Ecco come

Google, per i dispositivi Android sta testando una nuova funzionalità che permetterà di risolvere il problema legato alle fastidiose chiamate da parte dei call center e telemarketing.

Molti strumenti sono stati sviluppati per frenare i robocalls, che non sono altro che le telefonate automatiche provenienti dai call center, in molti casi addirittura programmati per ore e minuti.

Anche io che sto scrivendo questo articolo sono stato vittima dei robocalls, risolta in maniera molto pratica. Chiusura del numero e scheda spezzata. Vi posso garantire che non è affatto bello essere disturbati sempre alla stessa ora e dalle stesse chiamate.

Probabilmente se Google avesse affrettato l’uscita della sua nuova app adesso di sicuro avrei ancora il mio vecchio numero con anni di esperienza di chiamate, infatti il numero della sim aveva all’incirca 15 anni.

Adesso Google però sta testando la funzione chiamata “Verified Calls”. In pratica sarà possibile inviare a Big G il numero di telefono, il logo e le informazioni di attività, in maniera tale che quando si riceve una chiamata, sullo schermo verrà visualizzato esattamente la fonte. Questo strumento è utile per proteggere le persone da continue chiamate indesiderate.

Verified Calls Che cos’è e come funziona

Verified Calls in italiano potrebbe chiamarsi con il nome “Chiamate verificate” ed è la funzionalità integrata nell’app telefono del sistema operativo. Questo strumento è per le aziende che desiderano ottenere da Google lo status di azienda verificata, quindi con tanto di Badge accanto. In questa maniera ogni utente quando riceverà una chiamata verificata potrà conoscere sin da subito di chi si tratta.

Secondariamente, diventa un sistema di difesa in quanto al momento della chiamata appaiono visibilmente numero, logo e nome azienda. Di sicuro è un toccasana per gli utenti che vorrebbero distruggere il telefono ogni qual volta un call center o televendita interferisce nella loro giornata. Ma adesso con il sistema di verifica della chiamata sarà tutto più semplice, in quanto un call center di certo non andrà a dare i propri dati a Google, a questo punto per l’utente sarà facile scovare il mittente rompipalle.

Uscita della nuova funzione Chiamata Verificata

Adesso Google sta testando l’app solo in alcuni paesi, quindi è poco chiara l’ufficialità. Prima di diffonderla, Mountain View, vuole essere certo della sua integrità e funzionalità in fase d’opera.

Attualmente però, per chi non lo sapesse, è disponibile su Android possibilità per bloccare le chiamate inattese. Esiste la black list, in questo modo vengono bloccate in partenza le chiamate. in pratica vai nell’app del telefono, premi sui tre puntini verticali affianco al numero e seleziona “blocca numero”. Oppure vai su Google play, ci sono tante applicazioni che avvertono la chiamata dei call center e la bloccano in automatico.

L’App Verified Calls di Google su Android è interessante? Facci sapere cosa ne pensi nei commenti qui sotto.

📢 Hai un Blog / Sito? Sponsorizza un comunicato stampa, un’articolo oppure Pubblica il tuo NewsFeed da qui

What do you think?

Avatar

Written by News Oggi

📰 Tutte le News in tempo reale dall'Italia e dal Mondo

Comments

Lascia un commento

Loading…

0

RC Auto: Le novità sull'assicurazione per il tuo veicolo dal 2 Luglio

Coinmarketcap lancia la nuova area dedicata ai token DeFi

Coinmarketcap lancia la nuova area dedicata ai token DeFi