Bitecoin » La banca dei regolamenti internazionali mette in guardia sul progetto Libra di facebook

Share This Post

News

La banca dei regolamenti internazionali mette in guardia sul progetto Libra di facebook

La “Bank for International Settlements (BRI)”, considerata la banca centrale delle banche centrali, ha avvertito che il progetto di criptovaluta di Facebook, Libra, potrebbe danneggiare il settore bancario.

La BIS ha pubblicato un rapporto di domenica, affermando che le grandi aziende tecnologiche come Facebook, Amazon e Google potrebbero “stabilire rapidamente una posizione dominante”, grazie alla vasta rete di utenti.

Mentre queste società possono migliorare l’inclusione finanziaria, potrebbero anche presentare minacce alla stabilità finanziaria, alla concorrenza e alla protezione dei dati, ha detto la BRI.

Big Tech e Banche

I regolatori di tutto il mondo, quindi, avrebbero bisogno di coordinarsi per assicurare “parità di condizioni tra i big tech e le banche”. Avrebbero anche bisogno di adottare un approccio “più globale” che attinga la regolamentazione finanziaria, la politica di concorrenza e le norme sulla privacy dei dati, ha detto la BRI, aggiungendo:

“L’obiettivo dovrebbe essere quello di rispondere all’ingresso dei big tech nei servizi finanziari in modo da trarre vantaggio dai guadagni limitando i rischi, poiché le operazioni delle grandi tecnologie si trovano a cavallo dei perimetri regolamentari e dei confini geografici, il coordinamento tra le autorità nazionali e internazionali è cruciale “.

Facebook, insieme a 27 soci fondatori, ha annunciato un piano per una “bassa volatilità” di criptovaluta Bilancia la scorsa settimana, con l’intento di servire l’unbanked e facilitare trasferimenti di denaro a basso costo a livello globale.

Si prevede che la Bilancia possa andare in diretta qualche volta l’anno prossimo, ma ha già dovuto essere esaminata attentamente dalle banche centrali e dai politici di tutto il mondo. Ad esempio, Markus Ferber, un membro tedesco del Parlamento europeo, ha avvertito che Facebook potrebbe diventare una “banca ombra” e che i regolatori dovrebbero essere vigili.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Il progetto Libra di Facebook può davvero mettere a rischio il sistema bancario mondiale? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Share This Post

Leave a Reply