Bitecoin » Yahoo Japan sta per acquistare il 40% di BitARG exchange

Share This Post

News

Yahoo Japan sta per acquistare il 40% di BitARG exchange

Yahoo Japan è pronta ad acquistare una partecipazione di minoranza in BitARG con scambio di criptovalute a Tokyo con servizi pronti per il lancio entro la fine dell’anno.

In una significativa notizia dal Giappone venerdì, una consociata nazionale del gigante tecnologico Yahoo Japan acquisterà il 40% di BitARG, uno scambio di criptovalute basato a Tokyo, aprendo la strada al gigante tecnologico per entrare nel settore della crittografia. Yahoo Japan rimane tra i siti Web più popolari in Giappone – classificato al 4 ° posto nel traffico degli utenti nel paese e al 40 ° posto nel mondo – ed è anche il più grande sito di aste online del Paese.

ARG ha annunciato che avrebbe accettato l’acquisizione di minoranza da “Z Corporation”, sussidiaria interamente controllata da Yahoo Japan.

L’operatore di scambio ha aggiunto:

“Come risultato di questa partecipazione di capitale, la Società sarà in grado di utilizzare le operazioni di servizio e le competenze di sicurezza del Gruppo Yahoo Japan, che renderà più facile per i clienti prepararsi per l’avvio del servizio di scambio gestito dalla Società e per migliorare l’operazione dopo l’inizio Promuoveremo la fornitura di servizi di scambio sicuri”.

Mentre i termini finanziari dell’accordo sono stati nascosti, un rapporto Reuters sta citando che cifre non ufficiali della capitale sono “probabili” tra 2 miliardi e 3 miliardi di yen, tra $ 18,5 milioni e $ 27,8 milioni, per la quota del 40% in BitARG, una criptovaluta scambio che ha in particolare ottenuto una licenza dall’Agenzia per i servizi finanziari del paese (FSA) per gestire una piattaforma di trading di criptovaluta nazionale.

Nel corso del 2019 Yahoo Japan prevede anche ulteriori investimenti attraverso altre filiali per potenziare le attività di BitARG.

L’incursione di Yahoo nel settore delle criptovalute è l’ultimo esempio di un gigante aziendale tradizionale da investire e, in diversi casi, lanciare e gestire uno scambio di criptovaluta in Giappone.

Una settimana fa, il principale broker online giapponese Monex ha confermato la sua acquisizione al 100% di Coincheck , uno scambio di criptovaluta merlato. Monex non è stato scoraggiato nonostante Coincheck abbia lanciato molte critiche quest’anno per la mancanza di protocolli di sicurezza che hanno portato al furto di $ 530 milioni in gettoni NEM dal suo portafoglio a gennaio.

Nonostante i ritardi , il gigante bancario giapponese SBI si appresta a lanciare e gestire il proprio scambio di criptovalute dopo aver rafforzato le misure di sicurezza in un momento in cui la FSA sta aumentando il controllo degli scambi in seguito al furto di Coincheck.

La gigantesca linea Messaging, con una capitalizzazione di mercato di oltre $ 9 miliardi e circa 600 milioni di utenti registrati e 200 milioni di utenti attivi mensilmente, ha anche presentato una richiesta alla FSA per lanciare la propria borsa di criptovaluta in Giappone.

Se anche tu sei appassionato di cryptovalute oppure hai un’attività e ti piace scrivere articoli, iscrivendoti al sito potrai accedere all’area (Marketplace / Articlesplace) dove sarai abilitato alla pubblicazione dei tuoi testi. Iscriviti adesso da qui, è gratis!

Sostieni Bitecoin.it  Fai una donazione a Bitecoin a questo ID:  17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Share This Post

Leave a Reply