Ti serve questo spazio?
Bitecoin » Guida

Guida

L’informazione prima di tutto 

Come riconoscere applicazioni IoT usando blockchain

L’Internet of Things (IoT) e la tecnologia blockchain rivoluzioneranno il mondo. Queste sono due tecnologie altrettanto entusiasmanti che sono ancora nella loro infanzia. A prima vista, sembra che entrambe queste tecnologie non abbiano nulla a che fare l’una con l’altra, ma quando queste tecnologie calde si incontreranno, accadranno cose straordinarie. Anche se il loro vero potenziale non è stato scoperto fino ad ora, gli esperti del settore stanno lavorando per trovare i modi per sfruttare entrambe le tecnologie allo stesso tempo. Poiché le nostre vite si affidano sempre più a dispositivi intelligenti, l’utilizzo dell’IoT è destinato a crescere. Secondo un recente studio di Forbes, il mercato dell’Internet of Things raggiungerà $ 267 miliardi entro il 2...

Come creare una criptovaluta

La prima criptovaluta è nata quando l’economia mondiale stava attraversando la fase della crisi dei subprime del 2008. Durante la crisi economica, di solito, i governi e le banche iniziano a stampare più denaro e ad allagarlo nell’economia. Il denaro extra aiuta a rilanciare l’economia. Le criptovalute hanno creato un sistema finanziario che non è controllato da alcuna banca centrale, governo o individuo. Satoshi Nakamoto ha rilasciato la prima criptovaluta, Bitcoin nel 2009 come software open source. La tecnologia blockchain consente a tutti gli individui di creare la propria criptovaluta. Attualmente, ci sono oltre 1.350 criptovalute in uso in tutto il mondo. Non è necessario essere un programmatore esperto se si desidera creare la propria criptovaluta. Prima di immerge...

Che cos’è una ‘Posizione corta (o breve)’

Una posizione corta o breve sta vendendo prima e poi acquistando in seguito. L’aspettativa del trader è che il prezzo scenderà. Il prezzo che vendono a è più alto del prezzo che lo acquistano più tardi. La differenza tra il prezzo di vendita e il prezzo di acquisto produce un profitto o una perdita. Nei mercati forex e futures , una posizione corta può essere avviata in qualsiasi momento. Nel mercato azionario, il commerciante deve prendere in prestito le azioni da un intermediario per scoraggiarle. Ciò crea una quota carente nell’account. Quando il commerciante riacquista le azioni, le azioni prese in prestito vengono restituite al broker e il profitto o la perdita sul trade viene realizzato. Rottura “breve (o posizione corta)” – Short Position La vendita all...

Che cos’è una ‘posizione lunga (o lunga)’

Una posizione lunga (o lunga) è l’acquisto di un titolo come un titolo, una merce o una valuta con l’aspettativa che l’attività aumenti di valore. Nel contesto delle opzioni, lungo è l’acquisto di un contratto di opzioni . Un investitore che si aspetta che il prezzo di un bene cada andrà a lungo su un’opzione put , e un investitore che spera di beneficiare di un movimento al rialzo dei prezzi sarà a lungo un’opzione call . Una posizione lunga è l’opposto di una posizione corta (o corta) . Rottura ‘Long (o Long Position)’ Con un investimento a lungo termine, l’investitore acquista un’attività e la possiede con l’aspettativa che il prezzo aumenti. Di solito non ha in programma di vendere la sicurezza nel prossimo futuro....

Che cos’è un “Doji”

Un doji è un nome per una sessione in cui il candelabro per una sicurezza ha una apertura e una chiusura che sono praticamente uguali e sono spesso componenti in modelli. I candelabri Doji sembrano una croce, una croce rovesciata o un segno più. Da soli, i doji sono schemi neutri che sono anche presenti in una serie di modelli importanti . Una candela doji si forma quando l’apertura e la chiusura di una sicurezza sono praticamente uguali per il periodo di tempo specificato e generalmente segnala uno schema di inversione per gli analisti tecnici . Esistono due forme principali di analisi tecnica: fondamentale e tecnica. Gli analisti fondamentali si concentrano su misure che hanno a che fare con le prestazioni aziendali come le vendite e il reddito netto . Gli analisti tecnici, d’...

Qual è il ‘L’indice di forza relativa – RSI’

L’indice di forza relativa – RSI è un indicatore di momentum che misura l’entità delle recenti variazioni di prezzo per analizzare le condizioni di ipercomprato o ipervenduto. Viene principalmente utilizzato per tentare di identificare le condizioni di ipercomprato o ipervenduto nel trading di un bene. ROTTURA ‘Indice di forza relativa – RSI’ L’indice di forza relativa (RSI) viene calcolato utilizzando la seguente formula: RSI = 100 – 100 / (1 + RS) Dove RS = Guadagno medio dei periodi di crescita durante il periodo di tempo specificato / Perdita media dei periodi di inattività durante il periodo di tempo specificato L’RSI (Relative Strength Index) fornisce una valutazione relativa della forza del recente andamento dei prezzi di un tito...