Bitecoin » Analisi XRP/USD 14.11.2018

Share This Post

Analisi dei prezzi / Ripple

Analisi XRP/USD 14.11.2018

In questo articolo concludo l’analisi di questa mattina nel video sul cambio XRP/USD dove viene dimostrata la possibilità di un crollo causato dal basso potenziale dei volumi.

Nel pomeriggio il mercato è stato scosso da una caduta generalizzata e questo causa un panico che porta ad un spostamento di ingenti denari verso altri prodotti, analizzando nel dettaglio il cambio si evince che i due supporti indicati stamane non hanno retto e quindi il prezzo xrp è crollato fino a scendere al di sotto della soglia di 0.46$ toccando il livello 0.41$.

Entriamo nel merito della giornata nelle fasce orarie:

ORA                 MAX                    MIN
00.00              0.5213                  0.5160
01.00              0.5200                  0.5125
02.00              0.5195                  0.5152
03.00              0.5184                  0.5158
04.00              0.5182                  0.5149
05.00              0.5178                  0.5167
06.00              0.5192                  0.5162
07.00              0.5195                  0.5176
08.00              0.5191                  0.5173
09.00              0.5183                  0.5171
10.00              0.5179                  0.5006
11.00              0.5141                  0.5005
12.00              0.5099                  0.5018

Come si nota durante la notte e il mattino i movimenti erano laterali e questo indica che non ci sono stati interessi ribassisti da parte del mercato asiatico ed europeo.

Alle ore 10.00 si nota un inizio di movimento ribassista forse a causa delle notizie di ieri sera, le quali  parlavano di una sentenza dove si dichiarava che XRP non sia una security, a seguito di tale giudizio i legali di Ripple hanno chiesto di passare al tribunale federale per rivedere la sentenza, come noto i processi legali influiscono sulle dinamiche di una società e a livello di azioni portano ad una decrescita.

Questo caso però non si può assicurare per via del ribasso generale di tutto il mercato ma proseguiamo con l’analisi:

ORA                 MAX                    MIN
13.00              0.5094                  0.5044
14.00              0.5071                  0.5010
15.00              0.5056                  0.4950
16.00              0.5030                  0.4715
17.00              0.4942                  0.4153
18.00              0.4816                  0.4472
19.00              0.4753                  0.4540
20.00              0.4677                  0.4441
21.00              0.4660                  0.4445
22.00              0.4793                 0.4553

Come si evince dalla fascia oraria i “denari” che sono usciti sono del mercato americano-europeo, difatti la soglia psicologica a 0.50$ è stata sfondata alle ore 15.00 (esattamente all’apertura del tradizionale mercato americano) questo comporta ad una tensione tra gli speculatori dove tendono a fuggire generando un vero panic sell.

Come si può vedere nel grafico ad 1h il livello di Fibonacci a 0.4596$ si è rivelato un buon supporto ma se il trend fosse generato per motivi legati alle news il crollo non sarebbe generale, possiamo dunque dedurre che il crollo è dovuto per fattori esterni dal mercato delle cripto valute e quindi, seppur prevedibile (come si può vedere nella video-analisi), l’andamento è fortemente inusuale.

Domani vedremo come si sarà mosso il mercato asiatico.

Se volete approfondire e condividere le vostre impressioni in merito vi lascio il link del video.

 Prova Bitecoin Ads per i tuoi contenuti

Share This Post

Leave a Reply