Bitecoin » Dan Morgan, il capo di Ripple interviene sul futuro della criptovaluta

Share This Post

News / Ripple

Dan Morgan, il capo di Ripple interviene sul futuro della criptovaluta

Dan Morgan, il responsabile delle relazioni regolamentari di Ripple, ha parlato all’Innovate Finance Global Summit (IFGS) 2019 sul futuro della criptovaluta e del sistema finanziario.

Secondo lui, l’obiettivo principale dell’azienda è ora quello di far fronte alle normative locali al fine di garantire che non entreranno nel modo i servizi forniti dalla società.

Ripple parte del sistema finanziario

Uno dei suoi punti più importanti è che Ripple non sta andando nella tendenza di cercare di rovesciare il sistema finanziario, ma di essere una parte importante di esso. Ha affermato che i beni crittografici non dovrebbero essere visti come un’istituzione separata ma come parte del sistema finanziario globale del futuro.

Morgan ritiene che il 2019 sia un anno importante sia per Ripple che per l’industria e che lo standard globale stia per cambiare. Secondo lui, il Regno Unito è uno dei paesi più preparati per il futuro.

Anche con il panico generalizzato che sta accadendo lì ora a causa di tutti i problemi politici, i regolatori stanno cercando di creare spazio per l’innovazione.

In questo modo, a suo avviso, il Regno Unito è notevolmente favorevole ai criptos e al concetto di beni digitali in generale.

Finora, il Regno Unito ha creato regolamenti che possono essere giudicati positivi e che sono stati veloci a rispondere alle sfide che si presentano a suo modo.

Dan Morgan ha affermato che i regolamenti forniti dalla Financial Conduct Authority (FCA) sono stati molto importanti per lo sviluppo dell’industria locale e sono anche la ragione principale per cui l’industria è progredita nel paese.

Al momento, Ripple si concentra su uno sforzo globale per includere sostanzialmente oltre 200 istituzioni finanziarie nella sua rete e per realizzare davvero il suo sogno di diventare una nuova e più efficace versione di SWIFT.

Partecipare a mercati importanti come il Regno Unito e l’Unione europea è vitale per questa espansione.

Share This Post

Leave a Reply