Bitecoin » Il gigante bancario US PNC si unisce alla startup blockchain Ripple

Share This Post

Blockchain / Ripple

Il gigante bancario US PNC si unisce alla startup blockchain Ripple

Mentre sempre più istituzioni finanziarie iniziarono a utilizzare i prodotti di pagamento della startup blockchain Ripple, anche il gigante bancario statunitense PNC si unì ai ranghi.

Il vicepresidente senior di Rheple, Ashesh Birla, ha detto che la divisione di gestione della tesoreria della banca inizierà transazioni transfrontaliere attraverso i prodotti xCurrent dell’azienda.

Come una delle prime dieci banche negli Stati Uniti, PNC ha completato con successo la fase pilota e la prova di concetto per le rotte di pagamento e inizierà immediatamente a utilizzare xCurrent negli ambienti di produzione.

Attualmente, il dipartimento di gestione della tesoreria accetta solo l’uso di questo prodotto per le transazioni in entrata.

Birla ha dichiarato: “Penso che sia importante che questo non sia un test: Ripple si registra solo con i clienti di produzione, quindi mettono in produzione il prodotto, non più progetti pilota, o prove di concept, questo è già stato fatto. Impegnato nel trading con altri clienti. ”

Il vicepresidente senior di Ripple ritiene che le piccole aziende statunitensi che hanno firmato con RippleNet beneficeranno della nuova integrazione di PNC e RippleNet supporta diverse reti di pagamento per Ripple.

“Fornire pagamenti immediati invece di aspettare due o tre giorni, sembra un breve periodo, ma sono due o tre giorni senza accesso ai fondi. Quello che stiamo portando è un vero cambiamento nelle regole del gioco. persona. ”

Inizialmente, PNC ha già clienti in coda, in attesa di lavorare con xCurrent, sebbene Birla non possa fornire da sola i dettagli di queste società. Lo stesso vale per xRapid?

Ha detto che anche se le banche inizieranno a usare xCurrent, Birla spera di aiutarle a iniziare con la piattaforma xRapid di Ripple.

“Con PNC, l’idea è illuminata da xCurrent canali diversi di cooperazione …… quando sono pronti per iniziare a parlare dei mercati emergenti, noi li introdurrà xRapid. Stiamo cercando di farli iniziare utilizzando xCurrent, in modo che quando si trasferirono a xRapid Quando si tratta di questo, questa non sarà più una caratteristica completamente sconosciuta “, ha spiegato.

Ripple ha annunciato mercoledì che i suoi clienti si trovano in 40 paesi in sei diversi continenti e hanno aperto nuovi canali di pagamento che coprono parti dell’Asia orientale e sud-orientale, Africa, Europa e Sud America.

Birla ha detto che vedere il progetto di Ripple ha cominciato ad essere “eccitante”, specialmente nei mercati emergenti e nei mercati sottoserviti.

L’esecutivo ha anche parlato dei rapporti secondo cui Ripple rilascerà i prodotti xRapid il prossimo mese.

“Non abbiamo annunciato ufficialmente la cronologia, penso che xRapid sia molto eccitante per me e personalmente sono molto interessato alla fase pilota di xRapid”, ha affermato Birla

Se ti ha fatto piacere ricevere queste informazioni, ti chiediamo se vuoi, di sostenerci con una donazione, che servirà a mantenere aggiornato e performante Bitecoin. Grazie 🙂

Bitcoin: 17MPuHAmXNfssHGrWmZ7x2tbds9ftPa5Ed
Ethereum: 0x004bd1E5F5d37E84Be12CE17E01cCaf2b142152f
Bitcoin Cash: qrm2m9pm3zqd42y0edwyfmeewkl45kfc5gdcm2ap65  Litecoin: MVxxBdU8yPkQFfAzgHHPQ22M9AWyQok5Pv

oppure via Paypal qui:


Faccelo sapere in Live Post in homepage con @sostienibitecoin

Share This Post

Leave a Reply