Bitecoin » Servizio di Streaming musicale Blockchain per il B2B

Share This Post

Blockchain / Musica / Servizi

Servizio di Streaming musicale Blockchain per il B2B

Moozicore ha messo a punto un servizio di streaming musicale completo basato su blockchain e rivolto al settore B2B, con i clienti al centro del loro modello di business.

La tecnologia Blockchain è stata al centro delle discussioni per un bel po ‘di tempo. dove importanti aziende tecnologiche, catene di domanda di offerta, servizi di controllo qualità hanno testato vari progetti pilota per verificare la fattibilità della tecnologia e dei suoi casi d’uso.

I servizi di streaming Moozicore soddisfano le esigenze di milioni di sedi di business in tutto il mondo, dove la musica di sottofondo gioca un ruolo fondamentale nel mantenere un sano rapporto business-cliente, che si tratti di palestra, bar, ristoranti, hotel e numerosi luoghi di lavoro dove la musica gioca un ruolo importante per mantenere e attirare i clienti. Negli stessi Stati Uniti ci sono oltre un milione di sedi di business con la necessità di tali servizi. Pertanto, Moozicore mira a distruggere questa industria ampiamente diffusa e non sfruttata.

Come Moozicore mira ad assumere le esigenze musicali di base di questi luoghi d’affari

Moozicore mentre si rivolge direttamente a queste aziende con una playlist di milioni di brani con licenza di generi diversi che possono utilizzare legalmente per suonare nei loro luoghi. I clienti diventano i veri beneficiari in quanto ottengono il vero potere democratico di scegliere il tipo di musica che si potrebbe suonare in questi luoghi. I clienti possono utilizzare l’ applicazione Moozicore e utilizzarla nei loro bar preferiti, ristorante per votare la traccia successiva da riprodurre in quella sede.

Se la canzone non è disponibile nella playlist, possono richiedere la canzone, che l’azienda promette di aggiungere in pochi giorni. L’applicazione collega l’utente direttamente alla sede e consente loro di controllare democraticamente l’atmosfera del luogo. Inoltre, li informa di diversi luoghi in cui viene riprodotta la loro scelta musicale.

Supponiamo che tu abbia menzionato la canzone che vorresti fosse suonata nel tuo club preferito, e che tu sia fuori a fare jogging o semplicemente una passeggiata serale e passi attraverso una caffetteria o un bar, l’app ti avviserà se i tuoi gusti musicali sono disponibili nella sede vicina. Quindi, anche se i servizi sono pensati per i rapporti B2B, i clienti sono quelli con tutte le opzioni. Come non solo possono scegliere e votare la canzone che vogliono, ma anche importare la loro playlist musicale personale da altri servizi di streaming come Spotify o Apple Music.

Bisogna inoltre notare che Moozicore non è in competizione con Apple Music o Spotify o qualsiasi altro servizio di streaming di musica in formato B2C dal momento che stanno lavorando al modello B2B, dove indirettamente si rivolgono alle aziende e ai clienti di queste attività.

Moozicore conosce le complessità legali della musica Streaming Business e Well Prepared For It

L’industria musicale è piuttosto complessa con un sacco di anomalie legali e problemi di copyright. Poiché la maggior parte di noi può semplicemente utilizzare il nostro servizio di streaming preferito per ascoltare le nostre canzoni preferite, la complessità potrebbe non colpirci così com’è. Ma Moozicore, che agisce come un fornitore all-in-one per le esigenze di varie aziende, ne è esperto. Questo è il motivo per cui hanno avuto a bordo Jason Boyarski, un avvocato di spicco dell’industria musicale e dell’intrattenimento.

Boyarski è il poster boy di avvocati quando si tratta di gestire gli affari legali nell’industria musicale. Ha un bel curriculum di cui vantarsi con l’esperienza di lavorare con i migliori cantanti e cantautori del settore. La lista dei clienti va dal leggendario Prince, che ha contribuito all’inchiostrazione di un accordo di distribuzione con Sony, e ha anche gestito nomi del calibro di Bruno Mars e Post Malone per nominarne alcuni.

Gli avvocati più votati gestiranno diversi affari legali di Moozicore e li hanno già aiutati nelle trattative con le etichette Big 3 dell’industria musicale che includono Sony Music, Universal e Warner Music Group. Ciò consentirebbe ai partner commerciali di Moozicore di ascoltare musica in streaming nei propri luoghi, proprio come chiunque di noi usa i popolari servizi di streaming musicale a casa nostra, senza preoccuparsi degli aspetti legali.

Moozicore ha lavorato al lancio ufficiale di Initial Coin Offering (IEO) per oltre un anno e sembra aver annunciato il progetto solo dopo aver gestito tutte le complessità del dietro le quinte per operare nel settore dello streaming musicale. Hanno anche promesso di pagare il 20% delle entrate di voto in-app alla sede in cui i servizi sono stati utilizzati dal cliente.

Essere una parte dell’ecosistema Moozicore

Essendo un servizio basato su blockchain, Moozicore ha attualmente il suo IEO in corso dal 5 luglio 2019. Il token nativo Moozicore Gold (MZG) fungerà da combustibile per l’ecosistema Moozicore, dove i clienti possono utilizzarlo per pagare una pletora di servizi in-app e anche il commercio su un numero di scambi in cui sarà elencato subito dopo l’inizio della IEO.

Al fine di mantenere un’economia della domanda di offerta, l’azienda ha anche messo a punto un innovativo “Programma Token Burn” che promette di estrarre una determinata porzione di token MZG dalla fornitura di circolazione. Il programma di masterizzazione di token utilizza il 10% delle entrate in-app come importo di riferimento per il programma di riacquisto, e questi token verrebbero eliminati dalla circolazione per sempre, garantendo il valore del token nel lungo periodo.

Moozicore combina il meglio della tecnologia blockchain per offrire una nuova forma di servizio di streaming musicale per varie aziende. L’azienda non solo aiuta i partner commerciali a gestire le loro esigenze di business, ma garantisce anche che i loro clienti si sentano parte delle operazioni, dando loro un’esperienza musicale personalizzata con un approccio rinfrescante

 Sponsorizza i tuoi comunicati

Cosa ne pensi dell’evoluzione dei servizi musicali in streaming basati su blockchain? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Share This Post

Leave a Reply